Seguici su Facebook

MONTESCUDO

Itinerari della Romagna: Montescudo

MONTESCUDO


Le origini di Montescudo non sono ben note; si pensa ai Celti, agli Etruschi. In una località, alla periferia del paese chiamata monte Godio, fu trovata una statua in argilla, alta circa 1 metro, che probabilmente doveva rappresentare una divinità etrusca.
Nell? anno 1874, scavando in prossimità della Chiesa di S. Biagio e S. Simeone, furono rinvenuti i resti di scheletri giganteschi forse appartenenti alla popolazione Celtica e parte di colonne e tombe romane. Montescudo, ai tempi dell? Imperatore Augusto, serviva anche come stazione militare adibita al cambio dei cavalli per i corrieri che da Rimini (Ariminum) andavano a Roma.
Era probabilmente il primo scambio di una scorciatoia per la via del Furlo.

Dopo le invasioni barbariche, spaventose quelle degli Ungari, Montescudo fu nei secoli oggetto di contesa fra i Malatesta e i Montefeltro per conservare quello che era considerato un punto strategico nella lotta fra i due casati.
In seguito Montescudo passerà sotto il dominio di Venezia, del Papato e di Napoleone Bonaparte. Fu proprio sotto il dominio di Napoleone che Montescudo raggiunse l?apice della sua prosperità, perché oltre agli Uffici della Pretura ebbe quello del Censo, del Catasto, di Leva e Postale; ancora oggi il gonfalone del Comune porta i colori della bandiera francese, ed una lapide all?ingresso del teatro comunale, ricorda questo periodo.Il centro storico conserva una massiccia cinta muraria, la torre civica risalente al 1300, una straordinaria e singolare ghiacciaia, i camminamenti, i passaggi segreti che dalla torre di vedetta lato mare portano alla rocca, il pozzo, la ripida scalinata ed il grande ed intatto braciere.
Non mancano nelle frazioni itinerari culturali naturalistici: il Castello di Albereto, ancora ben conservato nella struttura originale, la Pieve Romanica di Trarivi, oggi Chiesa della Pace, con il suo Museo della Linea Gotica Orientale, la Chiesa di Valliano con all?interno affreschi del ?400 appartenenti a pittori della scuola del Ghirlandaio. Montescudo, immerso nel verde ed in posizione collinare nella Valle del Conca dista soli 16km dalla Riviera Romagnola, ed è raggiungibile da Rimini, da Cattolica e Riccione transitando per Morciano di Romagna.

Per informazioni su Montescudo

OFFERTE HOTEL PER TOUR DELLA ROMAGNA: Entroterra

Hotel nei dintorni

Vicino a montescudo

Hotel + Tour Itinerari

Offerte Hotel + escursioni: